PIATTI TIPICI DEL SALENTO

Piatti Tipici del Salento

…Salento, lembo di terra situato a sud della puglia  rivolto ad oriente con Otranto dove si ammira la prima alba d’italia, con Santa Maria di Leuca dove si mischiano i fantastici colori dell’ ‘incontro dei due mari, e con La Perla dello Ionio Gallipoli, dove vige la Movida del Salento… U tramonto-mercuri-3 Piatti Tipici del Salento…

La Cucina Salentina… È una cucina povera per gli ingredienti usati, a partire dalla farina poco raffinata oppure di orzo, meno costosa di quella di grano. Per l’uso di verdure coltivate e selvatiche che la terra salentina può offrire, insieme con gli altri prodotti della terra come le lumache. Per l’impiego di pesce azzurro, oggi rivalutato, ma un tempo l’unico pesce che la popolazione poteva permettersi. Per la scarsità dei piatti a base di carne troppo costosa per i contadini.In effetti, i meno abbienti mangiavano la carne solo la domenica mischiata con molto pane per fare le polpette, o addirittura solo alcune volte all’anno in occasione delle feste più importanti come NatalePasqua e la festa patronale. La carne di cavallo era diffusa in quanto tali animali erano usati per i lavori nei campi e come mezzo di trasporto e solo quando erano troppo vecchi per lavorare servivano come alimento. Nel periodo pasquale, in cui è tradizione mangiare l’agnello, la popolazione consumava gli scarti dell’animale, cioè le interiora. Questi servivano alla preparazione di piatti che oggi sono diventati ricercatissimi per la loro bontà e l’equilibrio dei sapori. Proprio con le interiora dell’agnello si preparavano (e si preparano) i turcineḍḍi o gnommareḍḍi o mboti, che sono involtini dal sapore deciso e prelibato, cotti sulla brace.Altro tradizionale piatto povero della cucina salentina è la ciceri e tria. Si tratta di pasta fresca, tipo tagliatella ma senza uovo, in parte fritta in olio extravergine d’oliva e parte lessata unitamente ai ceci, servita appunto insieme ai predetti legumi. Inoltre si usano le spezie della macchia mediterranea per insaporire le preparazioni: lasalvia, il rosmarino, il timo, la maggiorana, la menta e l’origano.

Piatti Tipici del Salento, La fantasia domina soprattutto nei dolci che risentono dell’influenza del mondo orientale (bizantini e arabi). La presenza di ingredienti quali le mandorle, del miele e della cannella è tipica di molte regioni del vicino oriente e delle coste del mar Mediterraneo. …fonte Wikipedia continua…

Piatti Tipici del Salento, di seguito alcune delle ricette più famose:

Piatti Tipici Del Salento LE PITTULE SALENTINE (FRITTELLE DI PASTA LIEVITATA) INGREDIENTI – 1 Kg di farina, 1,5 cubetti di lievito di birra, acqua, sale. COME SI PREPARA – Le Pittule salentine sono un piatto tipico della cucina salentina e leccese e sono molto semplici da preparare. Qui di seguito Vi proponiamo i segreti di questa ricetta salentina. Si amalgamano gli ingredienti sino ad ottenere un impasto molto liquido che si lascia lievitare per almeno due ore in ambiente tiepido. Con l’aiuto di un cucchiaino si prende a poco a poco la pasta, che avrà una forma sferica e la si frigge in olio di oliva bollente. Potrebbe essere utile bagnare di tanto in tanto il cucchiaino per evitare che l’impasto si appiccichi. Questo impasto di base può essere arricchito e variato ad esempio all’impasto alla pizzaiola si aggiungono pomodori pelati, capperi, origano e alici, oppure si può farcire con baccalà, lampasciuni gamberi sgusciati latterini (minoscia), cime di rapa lesse, ricotta, olive nere, etc. Le pittole leccesi sono un piatto tipico della gastronomia salentina, sono semplici e si possono mangiare inzuppate nel mosto di vino cotto o nel miele.

Piatti Tipici del Salento

SEPPIE ALLA GALLIPOLINA

INGREDIENTI – 700 gr. di seppie, 100 gr. di pecorino grattugiato, 50 gr. di pane grattugiato, un cucchiaio di capperi sott’aceto, prezzemolo, 10 olive nere salentine, sale, pepe, olio extra vergine di oliva. COME SI PREPARA – Lavare le seppie, dopo aver eliminato l’osso, tagliarle in liste ed adagiarle in una teglia unta con un filino di olio. Aggiungere i capperi, le olivette, i! pecorino grattugiato misto al pangrattato e abbondante prezzemolo tritato. Regolare di sale e insaporire con il pepe. Versare mezzo bicchiere di acqua e irrorare con olio. Coprire la teglia con un foglio di carta oleata e infornare a temperatura media per circa 20 minuti. Prima della completa cottura, scoprire la teglia e lasciarla ancora nel forno per far gratinare il pesce.

SPAGHETTI AL RICCIO INGREDIENTI – gr.500 di spaghetti, 4/5 dozzine di ricci, 8 cucchiai di olio, 2 spicchi d’aglio, prezzemolo tritato COME SI PREPARA – Bisognerà tener presente, che per condire ogni porzione occorreranno circa 12 ricci. La preparazione è semplicissima: aprite i ricci e serbatenePiatti Tipici del Salento le uova in una scodellina; in una padella mettete otto cucchiai di olio extra vergine di oliva e due spicchi di aglio leggermente contusi, che farete imbiondire in fuoco lento in modo che cedano il loro umore aromatizzando l’olio. Appena gli spicchi saranno imbionditi li toglierete e metterete nella padella gli spaghetti caldissimi cotti al dente. Mescolerete bene, spegnerete la fiamma, aggiungerete le uova dei ricci e, mescolando accuratamente, servirete subito, aggiungendo il prezzemolo tritato.  Piatti Tipici del Salento…

Richiesta Generica

Prenota Subito!!! Mancano Solo…

Settimane
-13
-2
Giorni
0
-5
Ore
0
-3
Minuti
-1
-6
Secondi
-5
0
il salentino editore
Eventi Gallipoli List

Altre...Soluzioni.